Spedizioni GRATUITE per ordini sopra i 59€. Le consegne potrebbero subire ritardi logistici.
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Certificazioni

In questa sezione tratteremo l’importanza di tracciare i materiali con i quali vengono fabbricati i prodotti che acquistiamo. La certezza della materia prima e delle fasi della loro lavorazione ci rende sicuri e tranquilli su ciò che indossiamo e facciamo indossare ai nostri bimbi o sulle abitudini di vita che trasmettiamo loro.
 
OEKO-TEX® standard 100:
OEKO-TEX è tra le più diffuse certificazioni tessili in ambito ambientale ed offre diversi standard (etichette) in base alle esigenze dell’azienda. Si tratta di un controllo uniforme a livello internazionale sui vari livelli di lavorazione del tessile, dai singoli filati adoperati agli accessori utilizzati per confezionare il prodotto finito.
Quando trovate un capo di abbigliamento certificato standard 100 state comprando un prodotto su cui sono stati accertati il grado di sicurezza chimica di materiali e tessuti e ciò viene certificato dall'apposizione sull'etichetta del capo dell'ottenimento della certificazione.
 
Esistono 4 classi di definizione dei prodotti testati:
  1. Articoli per neonati fino a 3 anni (biancheria intima, tutine, abbigliamento, lenzuola, spugne ecc.)
  2. Articoli utilizzati a contatto con la pelle (biancheria intima, biancheria da letto, t-shirt, calzini ecc.)
  3. Capi non a diretto contatto con la pelle (giacche, cappotti, ecc.)
  4. Tessile da arredamento (materassi, tende, tovaglie, rivestimenti, imbottiture, ecc.
Perché la scelgo?
Scelgo la certificazione OEKO-TEX soprattutto per l'abbigliamento intimo di tutta la famiglia e la biancheria della casa. Per la sicurezza di indossare o avere in casa oggetti privi di aggiunte chimiche, tossiche e dannose su materiali e tessuti.

 
GOTS:
La certificazione Global Organic Textile Standard (GOTS) definisce gli standard di lavorazione tessile di fibre organiche, biologiche, lino, canapa, lana e cotone biologico, e include severi criteri ambientali e sociali.
I criteri ambientali comprendono la valutazione di tutti i fattori chimici (pesticidi, tinture, prodotti chimici di processo) che devono soddisfare dei requisiti di base su tossicità e biodegradabilità.
I criteri sociali: tutta la filiera tessile deve soddisfare criteri sociali minimi in base a delle regole fissate dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro.
Nel settore tessile rientra tra le certificazioni tessili più importanti e ricercate in assoluto.
Perché la scelgo?
Scelgo la certificazione GOTS per l'abbigliamento di tutta la famiglia, per avere la certezza che tale oggetto sia etico, contenga almeno il 70% di fibre naturali provenienti da agricoltura biologica, trattate e tinte tramite sistemi a zero impatto tossicologico per l’uomo e l’ambiente.
​​​​​​​
ISO 14001:
Le aziende che hanno a cuore l’ambiente possono scegliere di dotarsi di un sistema di gestione ambientale secondo lo Standard Iso 14001 che va a integrare e definire precisamente le pratiche aziendali in tema ambientale.
Questo standard è una norma che definisce i requisiti che le aziende possono testare e su cui poi vengono controllate da un organismo esterno che ne certifica la correttezza del lavoro svolto.
Per le aziende dotarsi di un sistema di gestione ambientale non è semplice ma i benefici che ne derivano sono molteplici come ad esempio la riduzione dei costi gestionali attraverso la razionalizzazione dell'uso delle materie prime, la riduzione di rifiuti ed emissioni, la diminuzione dei costi energetici, riduzione dei premi assicurativi, tutela dell'ambiente e uso consapevole delle risorse, risparmi economici, relativi a riduzioni applicabili in ambiti specifici.
Perché la scelgo?
Perché voglio lasciare ai miei figli un ambiente sano e pongo attenzione allo spreco di risorse ed energia.
 
​​​​​​​
Ecolabel
È il marchio europeo che premia le aziende che producono con un ridotto impatto ambientale i prodotti o i servizi che offrono. Il rispetto dell’ambiente deve avvenire lungo tutto il processo di creazione, nel rispetto di rigidi criteri basati sul prodotto/servizio, il suo ciclo di vita, al suo imballaggio e smaltimento, sui consumi energetici e sul grado di tossicità per l’uomo e per l’ambiente.
Il marchio viene rilasciato al singolo prodotto per il quale l’azienda fa richiesta, dopo un’attenta valutazione delle schede tecniche.
Perché la scelgo?
Perché faccio attenzione alla sostenibilità di tutto il ciclo produttivo dell'oggetto senza rinunciare alla qualità. I materiali impiegati nella fabbricazione sono facilmente reperibili e i prodotti vengono venduti a prezzi accessibili.
 

​​​​​​​
FSC - Forest Stewardship Council
Certificazione internazionale che certifica la corretta gestione delle foreste e la tracciabilità dei prodotti in legno generati da esse.
Ci sono due tipologie di verifica:
  • sulla Gestione forestale, per proprietari e/o gestori forestali
  • sulla Catena di custodia, per le imprese che trasformano i prodotti forestali e/o li commerciano
I terreni sono soggetti a sorveglianza annuale volta al mantenimento dei requisiti per i 5 anni della certificazione.
 
L’etichetta può riportare varie diciture:
  • FSC 100%: prodotto realizzato con legno e/o cellulosa provenienti da foreste certificate FSC 
  • FSC misto: prodotto realizzato con legno e/o cellulosa provenienti da foreste certificate FSC, da fonti controllate e/o riciclate post-consumo
  • FSC riciclato: prodotto realizzato con legno e/o cellulosa riciclati provenienti per almeno l’85% da oggetti riciclati post-consumo
Perché la scelgo?
Sclgo la certificazione FSC per l'arredo di casa, in particolare quello adoperato per la cameretta del mio bambino. Per assicurare la conservazione e rigenerazione forestale, che significa inoltre benefici ambientali, sociali ed economici per la comunità.

 

VeganOK
Possedere l’etichetta VeganOk significa produrre prodotti privi di ingredienti animali al suo interno e sul packaging. È una scelta etica dell’azienda che si certifica, in tutto il suo percorso produttivo, come totalmente cruelty free, ovvero sceglie di non testare i suoi prodotti sugli animali. Si tratta di una certificazione privata che garantisce produzioni con l’impiego di plastiche prive di sego bovino o caseina, collanti derivanti da tessuti animali, inchiostri che non prevedono parti di lanolina…
Il marchio viene rilasciato al singolo prodotto per il quale l’azienda fa richiesta e non è vincolante all’esclusiva produzione di articoli che seguano il disciplinare VeganOk.
I rivenditori che nel loro catalogo vantano anche prodotti vegan, possono avvalersi gratuitamente del marchio “Qui trovi VeganOk”, sempre gestito dal medesimo ente certificatore. 
​​​​​​​
Perché la scelgo?
Perché amo gli animali ed escludo ogni tipo di sfruttamento o sperimentazione nei loro confronti. Ci tengo che anche i miei figli crescano con la medesima sensibilità verso il prossimo.