Spedizioni GRATUITE per ordini sopra i 59€. Covid-19 possibili ritardi di consegna.
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Sostenibilità: le certificazioni più diffuse nell'abbigliamento

14/01/2020

Oeko-Tex standard 100 e la certificazione GOTS sono le certificazioni di prodotto più diffuse nel settore dell'abbigliamento, ma differiscono tra loro. 
Avere tra le mani un capo con una di queste due certificazioni è importante perchè entrambi denotano la sensibilità che l'azienda produttrice ha nei confronti dell'ambiente e spesso anche dei lavoratori.


OEKO-TEX® standard 100:
OEKO-TEX è tra le più diffuse certificazioni tessili in ambito ambientale ed offre diversi standard (etichette) in base alle esigenze dell’azienda. In particolare quando trovate un capo di abbigliamento certificato standard 100 state comprando un prodotto su cui sono stati accertati il grado di sicurezza chimica di materiali e tessuti e ciò viene certificato dall'apposizione sull'etichetta del capo dell'ottenimento della certificazione.


 
GOTS:
La certificazione Global Organic Textile Standard (GOTS) definisce gli standard di lavorazione tessile di fibre organiche, biologiche, lino, canapa, lana e cotone biologico, e include severi criteri ambientali e sociali.
I criteri ambientali comprendono la valutazione di tutti i fattori chimici (pesticidi, tinture, prodotti chimici di processo) che devono soddisfare dei requisiti di base su tossicità e biodegradabilità.
I criteri sociali: tutta la filiera tessile deve soddisfare criteri sociali minimi in base a delle regole fissate dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro.
Nel settore tessile rientra tra le certificazioni tessili più importanti e ricercate in assoluto.