Qualità, esperienza d’acquisto ed empatia. I clienti ci adorano per questo! Prezzi SCONTATISSIMI fino a fine anno!
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Addio al pannolino senza traumi: come farlo e quanto dura

04/07/2022

Dire addio al pannolino è un evento epocale nella crescita di bambini e bambine che si rendono sempre più indipendenti. Fino ad ora per tuǝ figliǝ questo accessorio ha rappresentato una certezza, l’unico modo conosciuto per evacuare, e si sa, quando si apprendono cose nuove bisogna avere un po’ di pazienza, perché è facile sbagliare.
 
I mesi più caldi sono i favoriti per salutare definitivamente i pannolini, perché, complici le temperature più miti, un numero inferiore di indumenti che si asciugano più velocemente dopo un lavaggio di emergenza e (forse) le ferie dal lavoro, c’è maggiore disponibilità a lasciarlǝ liberǝ da tante costrizioni per concentrarsi sugli stimoli dell’intestino.
Ciò non toglie che possa avvenire anche d’inverno, seguendo le esigenze e le tempistiche di neonato e neonata.
 
Le istituzioni ci impongono la data di scadenza del pannolino per l’entrata alle scuole per l’infanzia (2-3 anni), anche se in realtà tuǝ figliǝ potrà impiegarci più o meno tempo. Ti ricordiamo che non è una competizione e che bisogna rispettare pazientemente i suoi ritmi: pare che trasmettere pressione e prendere in giro quando accade di sporcarsi involontariamente, produca l’effetto contrario!
 

 

Come capire se tuǝ figliǝ è prontǝ per abbandonare il pannolino?


Specie se molto piccolǝ, non è in grado di esprimere le proprie sensazioni e desideri come li intendiamo noi, ma ci sono dei campanelli d’allarme che vale la pena tenere d’occhio:
  1. può iniziare a sentirsi in imbarazzo e a ricercare per casa dei luoghi più appartati quando sente sopraggiungere il bisogno,
  2. se si tratta di neonatǝ molto sensibile, potrebbe provare un senso di fastidio e prurito dovuto all’umidità. Così avvertendo lo stimolo è facile trovarlǝ a toccare il pannolino prima di sporcarlo, anche inconsciamente mentre è intentǝ in altre attività;

  3. tra le prime paroline apprese c’è sicuramente l’accoppiata “pipì - pupù”, con quella ripetizione di suoni che piace tanto ai bebè! A volte viene associata al bisogno giusto, altre invece viene fraintesa, ma è da prendere come un avvertimento che qualcosa sta per succedere!
  4. ...capita con maggior frequenza che durante i cambi pannolino si verifichino delle minzioni improvvise? Approfittane per fare un passaggio su water o vasino prima del cambio e fatela diventare un’abitudine.
     


Togliere il pannolino senza traumi


Lo spannolinamento inizia con una prima fase di allenamento a riconoscere lo stimolo durante il giorno, quando circa ad ogni ora troverai una scusa per posizionarlǝ sul vasino o creare un’attività da fare in bagno con tuǝ figliǝ!
È importante essere discreti senza rimarcare la motivazione delle frequenti incursioni in bagno, perché sicuramente lǝi non sentirà la necessità di interrompere le sue attività per fare la pipì o la cacca!

A semplificare questo passaggio ci sono le mutandine in cotone che fanno percepire la sensazione di bagnato fin da subito, dando la possibilità di rimediare con una corsa su water o vasino giusto in tempo.

 
Set 4 slip bimbi in cotone BabyVip

Set 4 slip bimbi 100% cotone

BabyVip


​​​​​Set scorta 4 slip bianchi in 100% cotone di alta qualità, con elastico in vita.
​​​​
€ 12,00


Se il percorso per raggiungere la salvezza non fosse stato sufficiente per evitare fuoriuscite, mantieni la calma e incoraggia tuǝ figliǝ affinché la prossima volta vada sicuramente meglio! Infondo è sbagliando che si impara! :)


 

Lo spannolinamento secondo Maria Montessori


È esattamente questo l'approccio consigliato dalla pedagogia montessoriana.
Non avere intermediari tra il pannolino "infantile" e le mutandine "da grandi" stimola il bambino e la bambina nel controllo degli sfinteri, al fine di non sentirsi più a disagio, come quando "è scappata!".

Inoltre apprenderà in autonomia che trattenere la pipì e la cacca, oltre al dolore al pancino e durante l'espulsione, porta ad arrivare ad un punto dove non si può frenare la fuoriuscita e che tanto vale arrendersi agli stimoli andando in bagno.


Per agevolarlǝ ulteriormente, ricordati in questa fase di consigliare abiti facili da indossare.
Sì a capi con elastici in vita o gonnelle.
No a cinture, bottoni o salopette!
 

Vasino: sì o no?

Un aiuto per lo spannolinamento può essere il vasino, pratico da trasportare e, appoggiato a terra, facilmente raggiungibile dai più piccoli.

In commercio si trovano dei vasini che sembrano essere molto attrattivi, con un colore vivace o una melodia che si complimenta per l’ottimo risultato raggiunto!
In realtà, più il vasino si dimostra semplice, più il/la bambinǝ non si sentirà discriminatǝ dall’utilizzare un supporto diverso dal tuo.

In questo caso preparati ad andare in bagno con una creatura che si siederà di fronte a te sul suo vasino, con la speranza che, nell’entusiasmo di imitarti, lasci sfogare anche lǝi i suoi bisogni!
 
Vasino da viaggio pieghevole Buubla

Vasino pieghevole

Buubla

Realizzato in plastica senza PVC, BPA e ftalati. Pieghevole da utilizzare anche in viaggio fino ai 4 anni.
Dimensioni 40x75 cm e 370 gr.

​​​​

€ 29,90
 

Alcunǝ mamme si sono trovate molto bene con l'uso del vasino, ma abbiamo raccolto anche qualche dubbio:
  • non amo l'idea di avere un vasino che gira per casa, in salotto, in cucina, nel corridoio...soprattutto in presenza di ospiti;
  • è un accessorio poco igienico;

  • se a casa è abituatǝ con il vasino, dovrò portarlo con me anche durante le uscite?

  • temo che dopo averlǝ abituatǝ con il vasino, dovrò farlo di nuovo per passare al wc.


Comprendendo queste incertezze, siamo vicine anche alle mamme che preferiscono passare direttamente al wc, insegnando che i bisogni vanno espletati in bagno come fanno i grandi.

Ecco che viene in soccorso il riduttore per bambini da applicare alla tazza del water ed è raggiungibile attraverso un semplice scalino che minimizza l'altezza della seduta degli adulti.

 
Riduttore wc per bambini

Riduttore Wc per bambini

Saro baby

​​​​​Riduttore universale per wc con seduta morbida adatta fino a 22 kg.
​​​​
€ 15,00
 
 

Ha una morbida seduta che favorisce l'attitudine ad imitare i genitori nella gestione degli stimoli fisiologici. Il costo è irrisorio e il suo utilizzo è garantino fino a 22 kg di peso.



Abbiamo appreso come la scelta tra vasino e riduttore sia davvero soggettiva, quindi non ci sentiamo di esprimere un parere personale.


Entrambi i metodi sono validissimi, poichè alla fine, basta raggiungere il risultato! :)