Qualità, esperienza d’acquisto ed empatia. I clienti ci adoreranno per questo! Spedizioni GRATUITE per ordini sopra i 59€.
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Chi non vorrebbe una cameretta evolutiva di Albero Bambino?!

29/09/2020

“Albero Bambino”…già il nome fa risuonare qualcosa in noi: un arredamento che cresce, proprio come un albero, con i nostri bambini.
 
Il progetto è nato nel 2016 dal manager e designer di camerette per bambini Massimiliano Crescioli che, dopo 15 anni di esperienza nel settore, ha maturato la consapevolezza che il mercato era pronto per qualcosa di nuovo, le persone erano più attente alla loro salute e a quella dei loro bambini.
 

Il primo passo: le sponde del lettino

 
Sensibile ai risultati della ricerca condotta negli Stati Uniti nel 2015, che conferma il triplicarsi delle morti infantili dovute a soffocamento da paracolpi, Massimiliano inizia a progettare un lettino che non necessita di tali “protezioni”.
 
Lettino in faggio Albero Bambino
 

Nascono le camerette in legno di faggio

 
La ricerca dei materiali è stata impegnativa. Mirata a garantire solidità e comfort allo stesso tempo, si cerca una combinazione tra materiali naturali e riciclabili:
 
  • Il legno di faggio è l’anima del loro arredo: fine, cromaticamente adatto ad ogni stile, riscalda l’ambiente con la sua vena rossastra.
  • L’acciaio verniciato rappresenta un riferimento estetico che si ritrova su tutta la linea e funge da accessorio con funzionalità diverse a seconda dal prodotto, come i ganci per la sacca pigiama nel lettino, le maniglie nell'armadio, l'ancoraggio del fasciatoio nella cassettiera, etc...
  • Infine le rifiniture in tessuto 3D in poliestere riciclabile e anallergico, colorano le sponde del lettino. Parliamo di un materiale traspirante dalla tramatura soffice come il cotone, che ha la capacità di ritardare lo sviluppo di fiamme e di impedire il passaggio di radiazioni elettromagnetiche.
 
L’armonia dei vari elementi si ritrova in lettino, culla, cassettiera e armadio, tutti dello stesso stile, semplice e naturale. Per questo design inoltre sono state studiate due collezioni di coordinati tessili su misura, 100% cotone.
 
Abbiamo detto che le camerette di Albero Bambino crescono: è l’arredo evolutivo che accompagna la crescita e le esigenze del tuo bambino!
 
Un arredo igienizzabile in ogni sua parte, dove la salute del bambino è sempre al centro del processo creativo. Sono prodotti unici nel panorama mondiale, resi più sicuri dalla recente introduzione della protezione dalle radiazioni elettromagnetiche per la protezione della salute del bambino. I bambini infatti possono assorbire le radiazioni elettromagnetiche (telefonini, WIFI etc) da due a tre volte più degli adulti. Le radiazioni elettromagnetiche possono causare diverse malattie, fra cui: tumori, malattie cardiache, deficit visivi, difficoltà di apprendimento, perdita di equilibrio, disordine del sonno, mal di testa e crampi alle gambe.
 
Massimiliano non si ferma, ha già molte nuove idee: “Ci sono varie linee di sviluppo: materiali innovativi, giocattoli in legno, nuovi concetti di lettini e camerette. Per esempio lo sviluppo di altre protezioni in grado di ridurre la carica batterica e virologica del 90%: avremo quindi lettini e culle in grado di proteggere i bambini da infezioni come il Covid-19 che abbiamo avuto in questo periodo.”
 
Intanto se vuoi vedere il “newborn” di Albero Bambino, guarda qui il seggiolone ripiegabile ed evolutivo!
 
 

Perché scegliere Albero Bambino?

 
Pochi e forti motivi ci hanno mosso verso questo brand italiano di camerette per l’infanzia.
 
  • l’ideatore, Massimiliano, vede la responsabilità ambientale come “…una ragione di vita. Dopo 4 anni di duro lavoro ed investimenti per rendere sostenibile ogni fase di produzione dei nostri articoli, ci hanno concesso la certificazione EPD (Environmental Product Declaration). Siamo l’unica azienda al mondo nel settore dell’infanzia ad averla!"
 
  • Ogni lettino, culla e mobile vive in un ciclo produttivo intelligente: Albero Bambino ripianta i faggi abbattuti e compensa le emissioni di CO2, abbassando il suo impatto sull’ambiente.
 
  • L’aspetto sociale. “Certamente esiste però un aspetto più ampio con cui un’azienda come la nostra, ma vorrei dire ogni individuo, deve obbligatoriamente relazionarsi; e questo è l’aspetto sociale. Una impresa si relaziona con enti, istituzioni, partner commerciali e queste compagini sono essenzialmente fatte da persone e allora prima di tutto un’azienda deve mettere al centro del suo operare, l’individuo, la persona, l’essere uomo e donna con tutte le sue aspettative ed implicazioni. Il rispetto della persona nella sua interezza deve essere al primo posto. Questo implica accettare e rispettare le idee degli altri come le proprie, fare proprie le esigenze degli altri, rispettare la cultura degli altri e cercare di farne tesoro. Questo non è mai un processo facile e senza fatica, ma ogni volta che si realizza si apprendono conoscenze e vantaggi infiniti, che migliorano la vita di tutti. E potremmo elencare anche tutti gli altri obiettivi di sostenibilità indicati nell'Agenda dell'Onu.
 
 
Beh, un altro punto a favore di Albero Bambino, un suo punto di forza, è il design: bellezza, semplicità e l’essere trendy sono solo il mezzo, il fine ultimo è seguire un processo di produzione e innovazione che pone il bambino al centro insieme al rispetto per l’ambiente.
 
Albero Bambino è il leader innovativo del vivere l’infanzia.
Chi non vorrebbe una cameretta così sicura per la salute del bambino?
#cameretta #arredobio