Spedizioni GRATUITE per ordini sopra i 59€. Le consegne potrebbero subire ritardi logistici.
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Consigli musicali in gravidanza

25/03/2021

I consigli del Quarteto Gordon sull'approccio alla musica fin dalla gravidanza.

​​​​​​​

Fin dalla gravidanza è importante ascoltare ogni tipo di musica senza temere di alzare troppo il volume.
Esiste infatti una memoria intrauterina in grado di avviare i processi di apprendimento già dal feto. Basti pensare che l’orecchio del feto è formato già dal quinto mese di gestazione e durante la sua permanenza nell’utero viene “bombardato” di stimoli uditivi come il battito cardiaco, il fluire del sangue nelle vene, i rumori della digestione… Per questo motivo si esortano i genitori a parlare alla pancia e non meno importante anche a cantare.

La gravidanza è il momento migliore per ascoltare e imparare ninne nanne che saranno in grado di rilassare il bambino una volta nato. Riascoltarle gli ricorderà il senso di protezione di cui godeva nel ventre della mamma.

Non bisogna censurarsi se ci si sente poco sicuri o sufficientemente intonati:
più si ascolta – più si canta – più ci si intona!
L’importante è creare una relazione tra il bambino e la musica, in modo che capisca che con la musica e con il ritmo si può giocare.


Continua con
Quarteto Gordon e i primi 1000 giorni del bambino
Concerti per bambini​​​​​​​
Il silenzio nell'apprendimento musicale
Musica per bambini