Spedizioni GRATUITE per ordini sopra i 59€. Le consegne di AGOSTO potrebbero subire ritardi.
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Il silenzio nell'apprendimento musicale

18/03/2021

​​​
​​​​
Il silenzio durante i concerti

Si, il silenzio è formativo nella gestione delle emozioni del bambino, per fargli assimilare bene ciò che ha appena vissuto.
 
​​​​​​​

Il Quarteto Gordon spiega che è molto importante ci siano delle pause tra l’entrata di una voce e l’altra e tra un brano e l’altro perché nel silenzio nasce l’apprendimento.
In quello spazio temporale il bambino ha la possibilità di capire cosa sta succedendo, sentire l’eco della musica che si ha appena ascoltata e riascoltarla nelle orecchie. Qui si genera la risposta spontanea dei bambini, utilizzata nella fase successiva come base per l’accompagnamento o per riproporre uno scambio di battute.

Il silenzio è fondamentale per tutti quanti, adulti compresi! Senza il silenzio non è possibile assimilare ciò che si è sentito. Per questo anche alla conclusione dei concerti, nei teatri e negli asili nidi, si creano delle bolle di ascolto, nelle quali i bambini continuano a muoversi nello spazio in silenzio, continuando ad ascoltare quanto si è appena concluso. Questa bolla esprime l’intenzione generale di non voler concludere questo momento così emozionante.


Continua con
Quarteto Gordon e i primi 1000 giorni del bambino
Concerti per bambini​​​​​​​
Consigli musicali in gravidanza
Musica per bambini
​​​​​​​